Chi Siamo

starbene1

starbene2

coriere pagina intera

 

TANTE BELLE PAROLE PER NOI

… GRAZIE, AMICI !!!

GITA IN UMBRIA – Maggio 2011

Subject: Re: assisi  12 May 2011 16:07:39 +0200

cara Federica, che bella sorpresa trovare la sua      mail . il suo commento insieme  a quello di altri, l’ho appena letto e      pubblicato. Vi ringrazio di cuore. siete riusciti a farmi piangere! io amo      tanto il mio lavoro e sapere che questo vi arriva è per me la      soddisfazione più grossa.

Siete stati un gruppo speciale. perchè speciali sono      i vostri figli. ho letto nei vostri volti il dolore, la fatica e a tratti      la sfiducia, ma ho notato anche una solidarietà tra voi che raramente      ho visto, come se tutti fossero i figli di tutti.

devo dire che esperienze di vita come le vostre sono      di grande insegnamento. invitano a fermarsi un attimo e ringraziare Dio      per quello che si è e per ciò che si ha, invece di dare tutto e sempre per      scontato, anzi a volte come se fosse dovuto.

sono felice se c’è stato uno scambio e qualcosa sia      arrivato anche nei ragazzi.

non le nascondo che verrei anche subito a milano a      farmi qualche giorno di vacanza ma fortunatamente ho ancora delle visite      da fare, nelle prossime settimane.

Ma a lei posso confessare una cosa, visto      che ama l’arte come me. La prossima settimana me ne vado un      giorno a Roma  a vedere la mostra sui Preraffaelliti alla      Galleria d’Arte Moderna. è un regalo che mi faccio. anche io dopo un      periodo intenso a far scoprire la mia regione ai turisti, ho voglia      di fare la turista! per me l’arte è nutrimento e medicina.

Ancora GRAZIE per avermi scritto. un’abbraccio      fortissimo ad Elena, dal volto sempre sereno e sorridente..

Mi saluti Donatella e chiunque avrà modo di vedere      del gruppo.

Le auguro conforto, fiducia e gioia.

Cristiana

 

 

CONCERTO DI NATALE DI CANTICORUM – 16/12/2011

Subject: R:      serata di venerdì
Date: Mon, 19 Dec 2011 18:55:43 +0100

Cara      Federica, ti ringrazio tanto per i complimenti e l’affetto ma dobbiamo      tutti ringraziare soprattutto i vostri figli per l’emozione che ci hanno      regalato in questi mesi di lavoro ma soprattutto di divertimento insieme      così felicemente concretizzati nel concerto dell’altra sera.

Difficilmente      tutti noi potremo dimenticare la gioia di vivere che sono stati capaci di      trasmetterci, alcuni di loro anche senza bisogno di parole. Posso solo      immaginare che genitori speciali siamo quelli di ragazze e ragazzi      straordinariamente speciali come i vostri.

Non so se      l’hai già letta ma la mail del nostro maestro racchiude con semplicità ed      efficacia quello che abbiamo provato: siamo stati molto fortunati per      averli potuti incontrare e conoscere.

“Carissimi,quello      di ieri sera è stato un bel concerto, di cui mi ricorderò. Mi aiuterà nei      momenti difficili. Di tutti i ragazzi e le ragazze de Il Balzo che      hanno cantato e ballato ricorderò la motivazione, la concentrazione,      l’entusiasmo e la gioia espressa durante e alla fine del concerto. Un      concerto emozionante, realizzato grazie alla passione e al lavoro di tutti      voi. Grazie,Vincenzo”

Ho girato la      tua mail a tutti i coristi così come mi hai chiesto e spero che così molti      di noi possano nei prossimi mesi cenare nel vostro ristorante,      un’iniziativa straordinaria che spero possa svilupparsi e avere il      successo che merita.

Anch’io      faccio i migliori auguri a te e ad Elena e ti prego di farle sapere che le      sue stonature sono state una meravigliosa melodia per la nostra anima.

Un fortissimo abbraccio da Pia

 

 

CONCERTO DI NATALE DI CANTICORUM – 16/12/2011

 

Subject: concerto del 16 dicembre
Date: Mon, 19 Dec 2011 12:17:29 +0000

Ciao Federica

sono Giulietta e credo di conoscerti, anche se ho      visto più spesso la nonna di Elena, tanti anni fa.

Mia figlia Valeria andava all’asilo di via Verga,      poi scuole elementare di Piazza Sicilia  e poi  boy scout del      Buon Pastore.

Abbiamo abitato in via washington fino al 96.

Mi ricordo perfettamente Elena da piccola. Non      ricordo quanto mia figlia ed Elena si siano frequentate,       ma sicuramente

hanno giocato  insieme qualche volta ai giardini      di via Garian e poi negli scout.

Valeria era al concerto e si ricorda perfettamente      di lei.

Mi si è stretto il cuore quando ho rivisto Elena e      ancor più quando ha cantato con noi esprimendo così la sua gioia.

Io sono la soprano del Canticorum, con i      capelli bianchi, quella che ha cantato quel piccolo pezzo da solista

con il tenore.

Ho letto la bellissima mail che ci hai inviato e in      risposta volevo dirti quanto mi ha reso felice partecipare

a questo progetto, e rivedere tua figlia.      Spero anche di incontrarti presto come hai proposto tu.

Ti faccio tanti tantissimi auguri di Buon Natale e      buon anno.

un abbraccio

giulietta

 

 

 

 

Chi siamo

 

Il BALZO nasce da un’esperienza meravigliosa in cui professionisti dal cuore d’oro avevano organizzato una realtà che era una vera oasi per chiunque.

Come tutte le cose belle nascono e prima o poi si concludono.

 

Per noi genitori era impensabile disperdere questa preziosa esperienza e così abbiamo coraggiosamente deciso di creare un’associazione di solidarietà familiare ex novo che dal 2010 sta raccogliendo fortunatamente i frutti del nostro impegno.

 

Non so se abbiate mai creato un’associazione… è un’operazione piuttosto complessa, perchè coinvolge aspetti: umani, burocratici e organizzativi; sono tutte nuove competenze che ogni giorno ci stanno mettendo alla prova.

 

Siamo famiglie che vivono in un momento non facilissimo per nessuno, famiglie che ci hanno creduto, e nonostante tutto hanno deciso di mettersi in gioco.

 

Noi abbiamo avuto la fortuna di essere aiutati da una forza della natura che come assistente sociale era già stata un pilastro del precedente Balzo; inoltre strada facendo si è aggiunto a noi un validissimo educatore: avere l’aiuto di persone competenti e con un’ottica esterna alla nostra di genitori ci ha aiutato a rinascere e ci sta aiutando a crescere.

 

Abbiamo trovato una sede disastrata e con il nostro sudore e impegno l’abbiamo ristrutturata, e continuamo a farlo.

 

L’abbiamo resa ospitale e soprattutto utile, disponibile alle attività per i nostri ragazzi, per le persone del territorio e per altri ragazzini in difficoltà scolatica.

 

Come genitori abbiamo imparato ad essere un’associazione, cosa davvero non banale, visto che la maggior parte di noi lavora e che tutti noi abbiamo una famiglia non facilissima da gestire.

 

Mettere una bella foto con tutti, magari presa dal viaggio di Assisi

 

 

Cosa facciamo

 

 

Il primo pensiero della giornata e l’ultimo prima di dormire è sempre rivolto ai nostri ragazzi, e anche le attività che svolgiamo sono rivolte a renderli sempre migliori e più felici.

 

Ognuno di loro è diverso dall’altro, come capacità, come carattere, come aspetto, come radici familiari.

Nonostante questo vanno tutti d’accordo, sono amici da anni, sono sempre disponibili ad accogliere nuovi arrivati.

 

Ognuno di noi genitori è diverso dall’altro, come capacità, come carattere, come aspetto, come radici familiari.

Nonostante questo siamo diventati amici e ci aiutiamo l’un l’altro; giorno per giorno impariamo a condividere esperienze e risorse.

 

Insieme abbiamo fatto dei viaggi in Italia e all’estero, uscite domenicali con solo educatori, vacanze estive, corsi d’arte.

Hanno imparato a servire ai tavoli del nostro Temporary Restaurant.

 

Abbiamo organizzato in sinergia con un gruppo di coristi e un’associazione di attività espressive anche per disabili uno spettacolo emozionante per natale; il teatro era pieno; l’emozione era alle stelle.

 

laboratori

 

 

 

 

Per donazioni:

IBAN IT62M0335901600100000003988

     Le donazioni sono fiscalmente deducibili

5x100_2015

Tanti altri progetti li aspettano.

 

Una caratteristica unisce tutti questi eventi: tutti i nostri ragazzi sono entusiasti di viverli, di partecipare attivamente, di potersi esprimere.

 

Noi conosciamo molto bene i  nostri ragazzi e non vogliamo mai che perdano tempo in attività ripetitive, senza scopo, solo per far passare loro del tempo. La nostra primaria visione è sempre rivolta a far vivere loro delle esperienze il più possibile vicine a quelle che svolgono i loro coetanei più autonomi e fortunati, ma sempre in una condizione protetta, sicura, disegnata da educatori preparati, e senza spendere tanto. Anche questo è importante, oggi.

 

Scopri le nostre iniziative navigando del nostro sito.

 

Se sei interessato a condividere queste o nuove esperienze con noi, come famiglia socia o come volontario, non esitare a contattarci.

 

 

La nostra sede

20130609_171629

 

Questa è la nostra sede:  non un castello, ma a noi piace tanto, perchè per renderla quello che è oggi ci abbiamo messo tanto impegno.

Siamo in VIA CERIANI, 14 a BAGGIO, quasi di fronte alla chiesetta vecchia.

 ceramiche

 

Questa sede è il simbolo di tante vittorie.

 

Una contro la malavita, visto che è stata loro sequestrata e quindi riassegnataci dal Comune di Milano per poter svolgere le nostre attività a favore del sociale.

 

Un’altra vittoria è per noi famiglie di giovani disabili mentali, troppo spesso emarginati da chi crede di essere normale (e qui potremmo parlarne per ore su definizioni banalizzanti che non vogliono dire niente).

 

Insieme abbiamo creato un punto di riferimento per tutti noi, genitori e ragazzi.

 

Dobbiamo dire GRAZIE e qualche angelo custode senza ali ma non le scarpe, che ci aiuta quando lo meritiamo e anche quando non lo meritiamo…